I Mediocri

by Michele Maraglino

/
  • Streaming + Download

    Includes unlimited streaming via the free Bandcamp app, plus high-quality download in MP3, FLAC and more.

      €7 EUR  or more

     

  • Compact Disc (CD) + Digital Album

    Cd audio in confezione rigida cartoncino due ante 325gr/mq

    Includes unlimited streaming of I Mediocri via the free Bandcamp app, plus high-quality download in MP3, FLAC and more.
    ships out within 2 days

      €10.90 EUR or more 

     

1.
2.
3.
4.
5.
6.
7.
8.
9.

about

Testi e musiche Michele Maraglino (2012 tutti i diritti riservati SIAE)

credits

released September 14, 2012

Registrato, arrangiato, mixato da Daniele Rotella e Francesco Federici nei mesi di Gennaio, Febbraio e Marzo 2012 presso lo studio “Cura Domestica” di Perugia, situato all’interno dell’Ostello Mario Spagnoli.

Hanno suonato:
Michele Maraglino - chitarra acustica e voce
Francesco Federici - chitarra acustica e chitarra elettrica
Daniele Rotella - chitarra elettrica
Marco Zitoli - basso
Francesco Miceli - batteria

TESTI www.imediocri.tumblr.com/testi
Artwork by LEG | www.easyleg.blogspot.com

La Fame Dischi 2012
LFD-10
www.lafamedischi.com
www.facebook.com/lafamedischi

tags

license

all rights reserved
Track Name: michele maraglino - Verranno a dirti che c'è un muro sopra
qualunque sia l'idea
qualunque cosa
verranno sempre a dirti
che c'è un muro sopra
avere 15 anni e non aver lavoro
averne uno a 30 e non sentirsi il cuore
domani verrà il giorno
e tu l'avrai sprecato
e scusa tanto amore
se non ho mollato
che a essere mediocri
non vi vuole niente
orgasmi dopo orgasmi
dopo orgasmi niente
farai la fila ancora
dietro al tuo provino
farai la fila ancora
dietro ad un pompino

ti ho soltanto detto
che non mi sento in forma
tu vuoi solo uscire
ti vuoi divertire
ti ho soltanto detto
che non mi frega niente
ma tu vuoi solo uscire
ti vuoi divertire

qualunque sia l'idea
qualunque cosa
verranno sempre a dirti
che c'è un muro sopra
aver sensi di colpa
non ci serve a niente
a me serve il coraggio
di sembrare pazzo
perchè quando decidi
che decidi tu
non devi aver paura
di sembra pazzo

e io odio proprio quelli come te
che dicono che tutto sai è impossibile
che c'è sempre qualcosa dietro
che quello che è arrivato fino a lì
ha conoscenze grosse mica si arriva così
mamma mia ti prego
stai zitto
Track Name: michele maraglino - Vita mediocre
ho soltanto cercato d’amare
qualcosa che infondo
non potesse affondare
finire nel posto
in cui tutto è già scritto
in cui tutto si sa
finire nel posto dove la gente è convinta
che si debba per forza pensare al domani
perché altrimenti che fine farà
che fine farà

e intanto non ti accorgi
dello schifo che vivi
un lavoro
una casa
una vita mediocre

dammi qualcosa da dire
qualcosa da fare
per non divertire
non essere sempre
lo stesso buffone
che fa ridere gli altri
e poi piange da solo
la gente mi vuole
per forza cambiare
ma io sono stanco di recitare
sono stato anch’io bravo in tutto il resto
ma che male fa

e intanto non ti accorgi
dello schifo che vivi
un lavoro
una casa
una vita mediocre

e sarai fiero di te
Track Name: michele maraglino - Taranto
ci sono persone
che parlano piano
che dicono sempre
per me non fa niente
io sto bene
io non sento niente
io infondo voglio solo
lavorare

e quelle persone
che passano lente
che vedono i figli
partire lontano
almeno per quelli
più fortunati
per gli altri restare
è come morire

nessuna bellezza
nessuna premura
nessuno neanche a guardare
quanto mi fa male
quanto mi fa male
doverti sempre lasciare
chè io non ho niente
neppure una terra
neppure una casa
o il mare
per farci qualcosa
per farci l'amore
per farci un funerale

nessuna bellezza
nessuna premura
nessuno neanche a gridare
di come fa male
di come fa male
nessuno ne vuol parlare
di come fa male
di come fa male
soltanto respirare
anche in un giorno qualsiasi
anche se non c'è aria

e tutto intorno
ormai non c'è niente
è tutto morto / fottuto il presente
perchè ci siamo / giocati il futuro
con il coraggio / delle facili scelte
Track Name: michele maraglino - Umida
rumori in sottofondo
luci perplessità
quando una vita è troppo lunga
dimmi come si fa
dimenticare ogni incertezza
ogni isterità
lo vedi ridi
come fosse
una banalità
sei sempre abile a parlare
a vivere come sei
poi io ti guardo sei fantastica
sei come tu vuoi
sei come ti vuoi

ti piace vivere qui
dimenticarti di chi
ti dice unica umida stupida
perché va bene anche a te
quando finisce così
gli dici unica umida stupida

amori sotto forma
di mediocrità
con chi si accontenta
della stabilità
che a fare tutto quello
che la gente non fa
ci si guadagna sempre
in sincerità
lo so ci vuol coraggio
e qualche volta non va
non è poi così facile
capire chi sei
capire che vuoi

ti piace vivere qui
dimenticarti di chi
ti dice unica umida stupida
perché va bene anche a te
quando finisce così
gli dici unica umida stupida

e c’è chi vive così
chi lo fa per gioco
chi ci crede poco
e c’è chi vive così
chi non si da per vinto
chi sogna forte
Track Name: michele maraglino - Pensavo di morire (ma poi non è successo)
mi piace stare fermo
distrutto sotto casa
a chiedermi chi sono
a fare le domande
più giuste con qualcuno
che sappia perdonare
a volte fa più male
che non lasciarsi andare
per te che hai già capito
e mi chiedi di restare
volevo andare a casa
ma hai insistito ancora
e quando hai detto nulla
non è successo nulla
pensavo di morire
ma poi non è successo

e adesso che mi sento quasi bene
adesso arrivi e dici che stai male
ma quando vedo tutte le tue amiche
mi sembra di sentire ancora quei
discorsi fatti tutti in un momento
che dici che qualcosa è andato storto
e poi pretendi di provarci ancora
non sono quello di una volta

mi piace fare finta
che vada tutto bene
con te che sei distante
e il resto fra le gambe
e l'aria di chi ha bene
già superato tutto
a volte fa più male
che non lasciarsi andare
e quando hai detto almeno
restiamo buoni amici
pensavo di morire ma poi non è successo
Track Name: michele maraglino - Vienimi a cercare
con le scuse che ti ho dato
io ti giuro tornerò
avrò fatto ciò che ho fatto
però giuro riparerò
perché con i cavalli bianchi
disegnati fino a ieri
non arriviamo a fine mese
non arriviamo neanche in cantiere

e avevo preso anche a ballare
e giuro ero anche bravino
completamente soddisfatto
che sembravo anche un cretino
ma la luna ha chiuso gli occhi
e tu non sei tornata più
ho chiuso tutte le mie porte
perché le hai chiuse prima tu

vienimi a cercare io sono qui
vienimi a trovare
vienimi a cercare mi sento instabile
vienimi a trovare
come fosse come fosse
facile

non ho più niente da mangiare
e non ho più tempo per te
non sei per niente più speciale
e sono libero da te
come ho fatto in questi anni
a non sentirmi vuoto se
qualunque cosa avessi detto
non andava bene no
Track Name: michele maraglino - Lavorare gratis
e dimmi quante cose tu sai fare
tu sai fare tu sai fare
e dimmi quante cose tu sai fare
tu sai fare tu sai fare
io so costruire siti internet
conosco il linguaggio html
lavoro molto bene
su photoshop
illustrator
in design
tutti quelli che tu hai
parlo molto bene
l'italiano lo so scrivere
scrivo molto bene in italiano
parlo tante lingue
il l'inglese
il francese
lo spagnolo
il messicano
l'americano
parlo anche un po' di russo
sono bravo anche distrutto
sono l'unico che regge
i tuoi ritmi
ma ho come l'impressione
che non basti
che non basti
mai
ho come l'impressione
che non basti
che non basti
mai
ho come l'impressione
che tu non mi pagherai
si magari assumerai
però non mi pagherai

te lo immagini un bel giorno
tutti quanti a rifiutare
uno stage pagato zero
un lavoro che non è vero
te lo immagini che facce
i datori di lavoro
quando scoprono
che nessuno
è più disposto a lavorare gratis
Track Name: michele maraglino - L'aperitivo
ad ogni culo che passa in tv
un altro giovane non sogna più
un altro giovane
è stato fregato
un altro giovane appena addestrato
al bevi e scopa e non pensare
tu bevi e scopa e non pensare
è tutto quello che qui vogliono
vogliono solo che ti diverti

poi ti lamenti che non ti senti vivo
che hai 30 anni e non hai un lavoro
forse dovevi pensarci un poco prima
prima di fare l’aperitivo

e tu ridi divertiti balla
non essere stanco nemmeno un momento
conquista una donna
non amarla niente
ripetigli solo di come è importante
per te essere bello forte e potente
uno di quelli che vince sempre
uno di quelli che non ama niente
a parte se stesso

e tu ridi divertiti e balla
Track Name: michele maraglino - Tutto come prima
vai dove una mano segue
e l’altra non trattiene
dove un dio comanda
e tutto poi va bene
anche se fa male
anche se trattiene
il respiro per mezz’ora
tanto poi ritorna
tutto come prima
e non senti niente

sei figlio di un affanno
figlio del presente
non capisci niente
e niente è il tuo mestiere
anche se vai avanti
anche se consola
non sentirsi soli almeno per mezz’ora
tanto poi ritorna
tutto come prima
e non senti niente